Appunti e riflessioni sulla necessità dell’uomo di dominare la terra e i suoi abitanti, senza rispetto e senza assunzione di responsabilità.

Questa rubrica inserita nel progetto del sito Maistrali parlerà di alcune questioni – più o meno spinose – del rapporto fra uomo e natura, osando esplorare il campo dell’abusato termine ecologia.

Troverete racconti, riflessioni, storie del passato, inchieste e considerazioni assolutamente personali e parziali, ma anche il bislacco tentativo di trovare delle soluzioni e di prendere delle posizioni.

Verranno anche pubblicati testi trovati altrove utili a sviluppare l’argomento.

Siete più che mai invitati a contribuire sia in risposta ai testi che leggerete, sia ad approfondire la tematica generale.

Il focus principale sarà sulla Sardegna, ma sarebbe bello e interessante ricevere testi da tutto il mondo.

Antropocene è un termine coniato negli anni ‘80 dal biologo Stoermer, che con un azzeccatissimo cinismo, descrive l’epoca in cui all’essere umano e alla sua attività sono attribuite le cause principali delle modifiche territoriali, strutturali e climatiche del pianeta.

Strascico e reti da circuizione, la strage di Palombi nell’Adriatico

Inquinamento, sporcizia e cultura

Tonno rosso e mattanza

La lezione che non stiamo imparando

Il bracconaggio in Sardegna

Bracconaggio una piaga sempre aperta

Editoriale